Girard-Perregaux. Green Flag

4 Febbraio 2022, di Elisa Copeta

L’ultima creazione di Girard-Perregaux, realizzata in collaborazione con Aston Martin Lagonda, rende omaggio alle leggendarie auto da corsa britanniche 

 

Il Laureato Chronograph Aston Martin Edition nasce dalla partnership tra due eccellenze: quella tra la Maison di orologi elvetica Girard-Perregaux e la casa automobilistica di Gaydon, due marchi che insieme vantano più di 300 anni di savoir-faire.

La storia. Agli inizi del ‘900 furono assegnati diversi colori alle auto da corsa per distinguere le varie nazionalità dei team: quelle francesi divennero blu, le italiane rosse e quelle inglesi divennero verde corsa britannico. Aston Martin adottò proprio questo verde come colore di gara e l’esempio più famoso è la Aston Martin DBR1 che vinse la 24 ore di Le Mans nel 1959. Da quell’auto alle vetture di Formula 1 dei nostri tempi, il colore di gara della casa automobilistica è sempre rimasto il verde. 

Il quadrante. Oggi, questa tonalità è riproposta sul quadrante del nuovo Laureato, ottenuto dalla meticolosa applicazione di 21 mani di vernice che formano sette strati distinti. I rimandi al mondo automobilistico non finiscono qui: le lancette di ore e minuti parzialmente scheletrate evocano le auto da corsa, mentre la lancetta dei secondi ha un contrappeso che richiama le prese d’aria laterali comparse per la prima volta sulla Aston Martin DB4 del 1958. Il quadrante presenta tre contatori, due del cronografo e uno per i piccoli secondi, con una parte centrale con finitura colimaçon. Il datario a ore 04:30 completa la gamma di funzioni. Il fascino di questo orologio è anche dato dal tratteggio incrociato, un motivo a diamante comparso per la prima volta sul logo ‘AM‘ della casa britannica.

Le caratteristiche. Questo modello con lunetta ottagonale rende omaggio all’iconico Laureato del 1975. Dal vetro zaffiro sul retro è possibile ammirare il movimento automatico di Manifattura Calibro GP03300-0141, che rende questo orologio il primo Laureato Chronograph con fondello trasparente. Il movimento presenta una finitura Côtes de Genève, in forma sia circolare che diritta, avvallamenti lucidi, viti azzurrate termicamente e perlage. La cassa in acciaio 904L da 42mm ha una maggiore resistenza alla corrosione e ai graffi, caratteristica che si estende anche al bracciale con finitura satinata. Il Laureato Chronograph Aston Martin Edition è stato realizzato in un’edizione limitata di 188 esemplari.

Prezzo. 18.200 euro. 

 

L’articolo integrale è stato pubblicato sul numero di gennaio del magazine Wall Street Italia