Francia, ministro contro Chiesa: espropriamo i suoi beni

6 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

ROMA – Cécile Duflot, ministro francese per l’Uguaglianza dei territori e della casa, ha imposto alla Chiesa di mettere a disposizione i suoi locali «semi-vuoti» per i clochard. La vera notizia che sta scatenando il putiferio è però un’altra. Il governo di Francois Hollande ha infatti minacciato, in modo più o meno esplicito, l’arcidiocesi di Parigi di espropriare i suoi immobili.

“È un insulto che si aggiunge agli attacchi che questo ministro – l’idea sembra arrivata proprio da Duflot – proferisce contro un’istituzione che la disturba nella sua lotta per le nozze omosessuali. È irresponsabile. Francois Hollande farebbe bene a far attenzione all’educazione dei suoi ministri”. Questo il giudizio arrivato con un editoriale di Le Figaro.

“Continua a leggere su Tempi…”