FIAT-GM: ADVISOR AL LAVORO

13 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ultimi dettagli in via di definizione per l’accordo tra Fiat e Gm, con l’aiuto degli
advisor Goldman Sachs per Torino e Merrill Lynch per il gruppo americano, entrambi ancora al lavoro.

L’intesa, che non riguarda il Nordamerica, dovrebbe essere sancita anche da una riunione del board del gruppo di Detroit.

Nella sostanza, secondo fonti vicine alla trattativa, la parte finanziaria prevede uno scambio azionario, grazie anche al fatto
che l’azienda americana ha in portafoglio azioni proprie. Ma a monte vi sarebbe un’intesa di carattere industriale con la costituzione di joint-venture produttive, costituite al fine di
diminuire i costi di produzione e guidate da altrettanti management committee.

I due gruppi manterrebbero invece separate
le reti distributive.