Exor torna all’assalto di PartnerRe

21 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Exor rilancia su PartnerRe, rivedendo al rialzo il valore dell’offerta per la società americana.

Il gruppo della famiglia Agnelli ha annunciato un dividendo straordinario di 3 dollari per azione ai soci ordinari della società Usa, da distribuire prima del perfezionamento dell’operazione.

La cedola si aggiunge alla proposta cash di 137,5 dollari della holding, portando così a quota 140,5 per azione il corrispettivo in denaro complessivo di Exor per gli azionisti ordinari della compagnia di rassicurazioni.

Il miglioramento dell’offerta, si legge in un comunicato, “amplia ulteriormente la differenza di valore rispetto all’operazione con Axis”. Per operazione Axis si intende la fusione prevista con PartnerRe, programmata prima del blitz di Exor.

Se verrà accettata l’offerta, il closing previsto dell’operazione tra la holding italiana e il gruppo statunitense è fissato per l’anno prossimo.

(DaC)