EUROPA SEMPRE NEGATIVA, COLPA DEI TELEFONICI

14 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Prosegue la giornata di orso per le Piazze Europee.

PARIGI aumenta le perdite a -1,12%. FRance Telecom e Vivendi appesantiscono il listino con un ribasso per entrambi i titoli superiore al 4%.

Bene invece Pinault a +3,39% e Lagardere Sca a +4,25%.

A FRANCOFORTE il ribasso è dello 0,52%. Il titolo BMW che si era segnalato in apertura riduce i guadagni a +2,77%. Mentre sono in lieve recupero, ma sempre negative, le Mannesmann. Volkswagen negative.

A LONDRA il ribasso dell’indice principale è più marcato e segna -1,12%. Le Carlton Communication dopo la performance di inizio mattinata perdono ora il 6%. Crollo per il titolo Orange del 93%.

Positive invece le Hilton a +13%; le Powergen a +8,36% e le Sema a +6%.