EUROPA IN FLESSIONE IN ATTESA DI WALL STREET

22 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ iniziata la fase di attesa per gli investitori europei che in assenza di Wall Street hanno comprato. Ora, però, il volume degli scambi si è attenuato per vedere dove girerà l’America.

Inatanto Parigi, dopo una buona partenza, si è riportata sulla linea di galleggiamento a +0,29% a 5.984,69 punti.

Denaro su Pianult (+5,08%), Lagardere (+3,96%) e Danone (+2,68%). Vanno bene anche le France Telecom a +1,31%.

Forti vendite sul titolo Aerospatiale Matra a -4,12%, e ancora su Canal Plus a -2,62%.

A Francoforte, la più forte sinora in Eurolandia, il Dax prende lo 0,76%.

Grandi acquisti su Veba a +8,95%, e Viag a +8,35%. Bene anche le Siemens a +4,98%. Liquidità anche per due titoli strici tedeschi: la Dt Lufthansa guadagna il 4,95% e la Dt Bank il 4,41%.

Proseguono la loro corsa le Bmw a +2,52%, dopo aver tirato il listino nella seduta di ieri.

Infina a Londra, l’indice Ftse si mantiene in campo positivo a +0,52%.

Tra i più quotati le azioni Logica a +13,33% e Vodafone Airtouch a +12,20%.

Bene i telefonici guidati da British Telecom a +9%.