ENELPOWER IN BRASILE PER COSTRUIRE UNA CENTRALE

29 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo Enel arriva in Brasile con la sua controllata Enelpower.

Quest’ultima ha infatti acquisito il 30% di Inepar Energia, una società attiva nel settore dell’energia sia in Brasile che in Argentina e quotata alla Borsa di San Paolo.

L’operazione, del valore di circa 170 miliardi di lire, servirà per il finanziamento di una nuova centrale a carbone da 1.320 megawatt.

La strategia internazionale di Enelpower è quella di entrare nei mercati con forti potenziali di crescita per sviluppare le dorsali elettriche e le linee di trasmissione.