DT TELEKOM SI CANDIDA PER ACQUISTARE LA QWEST

1 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il gigante tedesco delle telecomunicazioni Deutsche Telekom sta trattando l’acquisizione
della compagnia statunitense Qwest specializzata in telefonia a lunga distanza per entrare in forze sul mercato Usa.

I colloqui fra il presidente di Deutsche Telekom Ron Sommer e quello di Qwest Joe Nacchio si
sono intensificati negli scorsi giorni. La trattativa è stata avviata subito dopo la conclusione dell’acquisizione della concorrente Us West da parte della stessa Qwest per 36 miliardi di dollari (circa 72 miliardi di lire) e dopo l’annuncio dell’abbandono dell’incarico dell’amministratore delegato di Us West Sol Trujillo.

Secondo il quotidiano Usa Today, che riprende voci di mercato, Deutsche Telekom sta determinando una difficile situazione lanciando un’offerta per la sola Qwest e non per la sua nuova acquisita, infatti, correrebbe il rischio di vedersi rigettata dagli azionisti della compagnia americana.

Con una capitalizzazione di mercato vicina ai 230 miliardi di dollari, la compagnia tedesca potrebbe agevolmente affrontare anche l’acquisto di entrambi gli operatori americani (il loro valore combinato potrebbe aggirarsi sui 70 miliardi di dollari) a condizione di attendere la fine della procedura di fusione fra i due operatori Usa.

Deutsche Telekom, che accarezza da lungo tempo il progetto di entrare sul mercato americano, si trova a disposizione una forte componente di denaro liquido dopo aver ceduto per 2,76 miliardi
di dollari a France Telecom la propria partecipazione in Global One.