DOW JONES SFONDA ANCORA AL RIBASSO QUOTA 10.000

25 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Dow Jones Industrial Average continua a essere sottoposto a flussi costanti di vendite, a volte amplificati dai programmi automatici gestiti dai computer degli investitori istituzionali.

Le blue chips hanno sfondato piu’ volte al ribasso la soglia psicologica di quota 10.000, soprattutto per via dei cali registrati da una manciata di ”bei nomi” dei settori ”ciclici” e farmaceutico, tra cui Wal-Mart (WMT) e 3M (MMM) tra i peggiori. Molto male anche Ibm (IBM).

Tra i pochi titoli che reggono sul fronte Dow, Boeing (BA), SBC Communications (SBC) e General Motors (GM).

(VEDERE VARIAZIONI IN TEMPO REALE INDICI DOW JONES, S&P 500 E NASDAQ IN PRIMA PAGINA)

Sul fronte del Nasdaq Composite, si e’ notata una qualche fermezza e il tentativo di proporre un rialzo dei prezzi, ma il mercato dei tecnologici sembra soggetto a notevoli dosi di nervosismo.

Non c’e’ in questo momento una vera strategia, ne’ una direzione direzione, sembra anzi – dicono i trader – che la volatilita’ sia destinata ad aumentare, con oscillaziioni sempre piu’ ampie. Resta il fatto che, mentre il Dow e’ in fase di piena correzione tecnica (il calo supera il 14% dai massimi stabiliti lo scorso 14 gennaio) il Nasdaq e’ tuttora al livello record.

Tra i titoli tecnologici migliori in termini di prezzo, oggi, Oracle (ORCL) e Dell Computer (DELL). I loro guadagni compensano le perdite di altre blue chips del settore, in particolare Microsoft (MSFT) e Cisco Systems (CSCO).

Il mercato allargato rappresentato da S&P 500 e’ leggermente in ribasso.

Circa i singoli settori, i semiconduttori continuano a essere in salita dopo i commenti delle banche d’affari su Intel (INTC) che sale di 5 dollari e 3/16 a quota 114 e ¼. Anche (TXN) e’ in rialzo di 10 e 5/8 a quota 157 e ¾, come pure (MU) che cresce di 2 e 3/8 a quota 183 e 3/8 e (LLTC) che guadagna 3 e 7/8 a quota 157 e ¾.

Il settore degli alimentari attraversa questa mattina un momento di debolezza visto che ci si aspetta un rallentamento delle vendite. (OAT) perde 3 e 5/16 a quota 51 e 13/16, WWY indietreggia di 4 e 5/8 a quota 67 e 15/16, (K) cala di 1 e 5/16 a quota 22 e 5/16, mentre (HSY) e’ trattato a 44 e 3/4 , in ribasso di 1 e 3/8.

Nel settore farmaceutico, il Wall Street Journal riporta la possible fusione tra CVS Corp (CVS) e l’unita’ farmaceutica di Rite Aid’s (RAD), PCS Health Systems. L’accordo potrebbe concludersi nei prossimi giorni con una valutazione di PCS tra gli 800 milioni di dollari e il miliardo di dollari.

Nel settore informatico, VA Linux (LNUX) registra per il secondo trimestre 2000 perdite per 0,36 dollari per azione, in aumento rispetto alle perdite registrate l’anno scorso a quota 0,26 dollari per azione. Le aspettative di First Call erano introno agli 0,21 dollari. Il titolo ha chiuso ieri a quota 124 e ¾, mentre nel dopo chiusura veniva trattato a 110 dollari in continua perdita.

Ma ecco la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 12:15) con i rispettivi volumi, prezzi e variaizoni percentuali (vedificare aggiornamenti digitando i simboli dei singoli titoli su QUOTAZIONI INTERATTIVE):

(LU) Lucent Technologies Inc. 19,780,300 59.625 +3.500 +6.24%

(CPQ) Compaq Computer Corporation 18,678,600 27.000 +1.063 +4.10%

(AOL) America Online, Inc. 13,461,900 59.875 -0.125 -0.21%

(SGP) Schering-Plough Corporation 8,716,000 35.000 -1.875 -5.08%

(WMT) Wal-Mart Stores, Inc. 7,959,300 44.875 -3.000 -6.27%

(T) AT&T Corp. 6,384,500 44.875 0.00%

(C) Citigroup Inc. 6,587,000 49.750 +0.500 +1.02%

(IBM) International Business Machines Corporation 5,934,100 107.875 -2.625 -2.38%

(NN) Newbridge Networks Corporation 5,791,300 34.250 +0.875 +2.62%

(MO) Philip Morris Companies Inc. 5,459,400 19.875 -0.188 -0.93%.

Ed ecco la lista dei 10 titoli piu’ trattati al Nasdaq (dati delle 12:15) con i rispettivi volumi, prezzi e variaizoni percentuali (vedificare aggiornamenti digitando i simboli dei singoli titoli su QUOTAZIONI INTERATTIVE):

(ORCL) Oracle Corporation 22,741,300 66.563 +4.625 +7.47%

(DELL) Dell Computer Corporation 16,645,100 42.813 +0.438 +1.03%

(INTU) Intuit Inc. 13,372,900 58.750 -13.563 -18.76%

(MSFT) Microsoft Corporation 12,364,700 92.938 -1.813 -1.91%

(INTC) Intel Corporation 10,887,500 115.063 +0.813 +0.71%

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 10,236,700 135.188 -2.063 -1.50%

(CYTO) CYTOGEN Corporation 8,646,900 15.188 +2.125 +16.27%

(CMRC) Commerce One, Inc. 8,744,900 202.188 +23.188 +12.95%

(WCOM) MCI WorldCom, Inc. 8,136,800 45.750 -1.188 -2.53%

(SPDE) SPEEDUS.COM, INC. 8,446,100 9.375 +3.438 +57.89%.