DIVORZIO CONSUMATO TRA LE SORELLE ANDERSEN

7 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Un arbitrato internazionale e’ giunto alla conclusione che la societa’ di certificazione dei bilanci Arthur Andersen e la gemella Andersen Consulting devono essere separate.

La decisione, che pone fine a una battaglia legale protrattasi per oltre un decennio, e’ stata presa dal giudice colombiano Guillermo Gamba, che ha cercato di creare le basi per una divisione il piu’ possibile indolore.

Le due societa’, controllate dalla holding Andersen Worldwide, si erano accordate nel 1989 per una divisione dei ruoli tra l’attivita’ di consulenza e quella di revisione conti.

Qualche anno dopo Arthur Andersen aveva pero’ creato la propria unita’ di consulenza aziendale, contravvenendo all’intesa.

In base alla decisione dell’arbitrato, Andersen Consulting dovra’ pagare a Arthur Anderson una penale di $14,5 miliardi per i servizi utilizzati fino a ora e non potra’ piu’ usufruire del nome Andersen.