DEFICIT COMMERCIALE USA CALA A $25,5 MILIARDI

18 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Un incremento dell’export ha contribuito a far scendere la bilancia commerciale americana in dicembre, anche se per l’anno appena archiviato il gap e’ arrivato al record assoluto.

Il Commerce Department ha annunciato che il deficit commerciale Usa a dicembre e’ sceso a 25,55 miliardi di dollari, alla luce del fatto che l’export e’ salito a ritmi piu’ che doppi rispetto all’import.

Ma per l’intero 1999, il gap e’ salito a 271,31 miliardi di dollari, molto al di sopra dell’ultimo primato negativo, che risale al 1988 e che fu di 164,28 miliardi di dollari.

Il miglioramento di dicembre e’ stato in qualche modo compensato da una revisione al rialzo del dato di novembre, a 27,10 miliardi dal precedente 26,50.

Il dato di oggi potrebbe – secondo gli analisti – dare ancora piu’ forza al dollaro sul mercato valutario. Un deficit commerciale inferiore infatti abbassa la dipendenza dell’economia degli Stati Uniti dai finanziamenti degli investitori esteri.