Decreto Capienze, tutte le nuove percentuali ammesse nei locali

10 Ottobre 2021, di Alberto Battaglia

Il governo guidato da Mario Draghi ha approvato giovedì il decreto Capienze che ha aggiornato le regole sul riempimento massimo consentito in diversi contesti e locali, in zona bianca e zona gialla. Rispetto alle raccomandazioni del CTS si è optato per percentuali più elevate, in particolare per le discoteche e per cinema e teatri.

Decreto Capienze, cosa prevede

Le nuove capienze di spazi e locali di aggregazione in zona bianca saranno le seguenti a partire dall’11 ottobre:

  • Cinema e teatri: 100% (contro l’80% suggerito dal Cts)
  • Locali di intrattenimento e musica dal vivo: 100%
  • Palazzetti dello sport: 60%
  • Stadi: 75%
  • Discoteche al chiuso: 50% (contro il 35% suggerito dal Cts)
  • Discoteche all’aperto: 75%
  • Eliminata la distanza interpersonale di almeno un metro nei musei
  • Restano fermi gli obblighi di mascherina e green pass

Per la zona gialla sono previste invece le seguenti capienze modificate:

  • Cinema e teatri: 50%
  • Stadi: 50%
  • Palazzetti dello sport al chiuso: 35%

“Le aperture sono e saranno graduali e sono possibili grazie alla campagna vaccinale”, ha commentato il ministro della Salute, Roberto Speranza.

“Se oggi ripartiamo anche con le attività culturali e lo sport andando finalmente verso la piena normalità, è perché abbiamo avuto il coraggio di spiegare agli italiani che il green pass sarebbe stato lo strumento principale attraverso il quale proteggere i cittadini evitando nuovi contagi”, ha dichiarato il ministro per Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà.