DAI CORALLI UN FILTRO SOLARE RIVOLUZIONARIO

25 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La società australiana Sunscreen Technologies realizzerà con l’Istituto australiano di Scienze marine una crema solare che usa le difese naturali dei coralli contro i raggi ultravioletti.

Si sta cercando uno o più partner fra le Case farmaceutiche globali per essere in grado di commercializzare entro cinque anni questo rivoluzionario prodotto.

Il filtro solare, primo del genere al mondo, è basato su composto naturale usato dalle barriere coralline per bloccare i raggi ultravioletti, causa del cancro alla pelle. I coralli hanno sviluppato filtri naturali per sopravvivere all’esposizione a lungo termine alle radiazioni ultraviolette ad alta intensità che penetrano nelle barriere coralline di bassa profondità.

“Abbiamo copiato e poi modificato il prodotto difensivo della natura, evoluto dagli animali marini in miliardi di anni per ripararsi dagli effetti dei raggi UV-B e abbiamo sviluppato un filtro solare stabile e efficiente, adatto per uso commerciale”, ha dichiarato il dirigente dell’Istituto di scienze marine, Peter Isdale.