Credit Suisse protagonista in Borsa dopo nomina nuovo Ceo

10 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

GINEVRA (WSI) – Sarà Tidjane Thiam, l’attuale Ceo della compagnia di assicurazioni britannica Prudential, a prendere le redini di Credit Suisse.

La notizia secondo cui Thiam ricoprirà il ruolo di amministratore delegato della banca da giugno, prendendo il posto di Brady Dougan, è piaciuta ai mercati, con i titoli dell’istituto svizzero che avanzano del 7,5% alla Borsa di Zurigo.

Paul Manduca, chairman di Prudential, ha definito Thiam – ex consulente di McKinsey e managing director di Aviva – un “leader eccezionale”, che ha rimesso in sesto la società durante gli anni difficili della crisi finanziaria.

Per farlo il Thiam si è focalizzato nei mercati ad alto tasso di crescita nei mercati in via di Sviluppo asiatici. Al timone di Prudential dal 2008, Thiam è stato uno dei pochi top manager del settore finanziario ad essere sopravvissuto professionalmente alla crisi subprime.

A dimostrazione del successo riscontrato dal manager di origini franco ivoriane in Inghilterra, le azioni del gruppo sono salite di oltre il 150% durante il suo ‘mandato’.

I conti dell’ultimo esercizio annuale hanno evidenziato la crescita del 14% del risultato ante oneri finanziari (EBIT), secondo gli standard IFRS (International Financial Reporting Standards).