CRASH, PIANGONO GLI INVESTITORI. E I GRANDI RICCHI

15 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Miliardi di dollari – cioe’ milioni di miliardi di lire – in fumo. Bruciati. Spariti. Evaporati.

Il crash di ieri – con il piu’ terribile crollo in punti nella storia di tutti e tre piu’ importanti indici della borsa Usa, Dow Jones, Standard & Poor’s 500 e Nasdaq – ha fatto piangere milioni di investitori che in tutto il mondo puntavano sul rialzo continuo di Wall Street.

Un brusco risveglio. Le dure repliche della storia. Il massacro degli ingenui.

La borsa leader in America, il New York Stock Exchange, ha bruciato da sola una capitalizzazione di 615 miliardi di dollari, cioe’ 1.230 milioni di miliardi di lire.

Ecco di seguito una carrellata delle perdite accumulate da alcuni singoli individui dal nome famoso – i grandi ricchi americani – con l’arrivo dell’Orso a Wall Street. Non e’ di grande consolazione per chi come molti nostri lettori, ha perso decine di milioni di lire, tuttavia….

1) BILL GATES, chairman della Microsoft. Il titolo MSFT ha chiuso venerdi’ (vedere QUOTAZIONI INTERATTIVE) a 74 e 1/8. La perdita dai massimi e’ del 38,2%. Gates ha perso l’incredibile cifra di 36,05 miliardi di dollari, 72mila miliardi di lire.

2) LARRY ELLISON, CEO (chief executive officer) di Oracle. L’azione ORCL ha chiuso l’ultima seduta a quota 64. Il calo dal top e’ del 29,4%. Facendo i calcoli sul pacchetto azionario che possiede, Ellison sulla carta ha perso 8,75 miliardi di dollari, cioe’ 17.500 miliardi di lire.

3) MICHAEL DELL, CEO della Dell Computer. L’azione DELL ha terminato la seduta venerdi’ a 47 e 5/8. La discesa dai massimi e’ del 20,2%. Il giovane miliardario texano – il quarto uomo piu’ ricco d’America – ha lasciato sul campo con il crash 4,13 miliardi di dollari, circa 8.200 miliardi di lire.

4) JEFF BEZOS, CEO di Amazon.com. Il titolo AMZN ha chiuso venerdi’ a 46 e 7/8. Il crollo ha fatto piu’ che dimezzare il valore dell’azione dai prezzi massimi del passato: -58,5%. Bezos ha visto cosi’ andare in fumo 3,88 miliardi di dollari del suo patrimonio, equivalenti a circa 7.800 miliardi di lire.

5) JERRY YANG, fondatore di Yahoo! Il titolo YHOO ha chiuso venerdi’ a quota 116. La perdita dai massimi e’ di -53,6%. Yang ha visto andare in fumo 3,04 miliardi di dollari, oltre 6.000 miliardi di lire.

6) TED TURNER, vice-chairman di Time Warner. Il titolo TWX ha terminato l’ultima seduta a 81 e 1/4. Il calo dal top e’ del 23%. Ted Turner (fondatore della Tv Cnn e marito di Jane Fonda) ha perso con il crollo 2,6 miliardi di dollari, cioe’ 5.200 miliardi di lire.