CONSOB: OK ALL’OPA ACEA-IMPREGILO SU DE FERRARI

24 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dalla Consob (Commissione di controllo per le società e la Borsa) è venuto il via libera alla pubblicazione del documento di offerta relativo all’opa (offerta pubblica di acquisto) preventiva totalitaria avviata da Acqua Italia, società partecipata da Acea, Impregilo e Rimorchiatori Riuniti, sulla totalità delle azioni ordinarie e di risparmio dell’Acquedotto De Ferrari Galliera. Lo ha reso noto un comunicato diffuso da Acqua Italia.

Qualora ne ricorressero i presupposti, Acqua Italia darà seguito a un’opa totalitaria (obbligatoria) sulle azioni ordinarie dell’Acquedotto Nicolay.

Come indicato nel documento di offerta relativo all’opa preventiva totalitaria sull’acquedotto De Ferrari Galliera spa che sarà pubblicato prima dell’avvio della medesima offerta, il corrispettivo sarà di 6,72 euro (pari a 13 mila 11 lire) per ciascuna azione ordinaria Acquedotto De Ferrari Galliera, di 2,33 euro (pari a 4 mila 511 lire) per ciascuna azione di risparmio Acquedotto De Ferrari Galliera.

Per l’eventuale opa successiva sull’acquedotto Nicolay, il corrispettivo sarà di 2,85 euro (pari a 5 mila 518 lire) per ciascuna azione ordinaria.

L’opa sull’Acquedotto De Ferrari Galliera spa avrà inizio il 28 febbraio e, salvo proroga, terminerà il 20 marzo.