CHIUSURA IN ROSSO PER DOW, NASDAQ TIENE

4 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Una sessione di consolidamento al ribasso, quella di giovedi’, in cui ogni tentativo di rialzo oltre la parita’ e’ stato preso dagli investitori come l’occasione per continuare la serie di realizzi di profitto cominciata mercoledi’.

Il Nasdaq ha chiuso a 3.720,54 (+0,36%), il Dow Jones ha chiuso a 10.413,43 (-0,64%), lo S&P 500 a 1.409,43 (-0,40%) e il Russell 2000 a 501,90 (+1,28%).

Il mercato si e’ scrollato di dosso senza difficolta’ il dato positivo sulla produttivita’ americana nel primo trimestre, insieme a un intervento del governatore della Federal Reserve, Alan Greenspan, a Chicago.

Il vero elemento catalizzatore del clima borsistico e’ stato piuttosto l’attesa per il dato sulla disoccupazione negli Usa in aprile – l’ultimo importante tassello che la Fed utilizzera’ per farsi un’idea del quadro di pressione salariale negli Stati Uniti.

Per questo motivo la cautela e’ stata oltre misura, e i valori dei titoli ne hanno risentito.

Intanto sul piano dei tassi nessuna novita’ da parte di Greenspan, che e’ intervenuto presso la sede di Chicago della banca centrale Usa sul tema “La struttura del settore finanziario”. (vedi articolo WSI delle 11:00)

Brevi accenni sul rischio della compiacenza dei mercati sulla volatilita’ di borsa hanno forse contribuito a precipitare il clima di contrattazioni, gia’ teso dopo lo scivolone di mercoledi’.

L’ondata di vendite ha seguito un breve periodo di rialzo in apertura dopo la comunicazione di un dato sulla produttivita’ americana nel primo trimestre inferiore alle aspettative. (vedi articolo WSI delle 8:30).

Tra i principali titoli in movimento quest’oggi a Wall Street:

Nel settore dell’intrattenimento, Walt Disney (DIS) ha chiuso il suo secondo trimestre fiscale con utili in crescita del 31%. Gli eccellenti risultati si devono in particolare al grande successo del quiz televisivo “Who Wants to be a Millionaire” trasmesso dal canale ABC. A fine seduta, il titolo ha segnato un ribasso superiore al 2,5%.(vedi articolo WSI delle 09:31)

Nel settore televisivo, Time Warner (TWX), dopo aver continuato ad oscillare intorno alla parita’, ha perso a fine giornata quasi l’1,5%. Questa mattina, la Federal Communications Commission ha dato il suo parere sulla disputa che ha spinto Time Warner a oscurare il canale ABC del gruppo Disney. L’ente americano ha accusato Time Warner di violazione delle leggi vigenti in materia di telecomunicazioni.

Nel settore dei software per l’e-commerce, Commerce One (CMRC) ha guadagnato il 2,5% dopo che Goldman Sachs ha iniziato la copertura della societa’ con un rating “Recommended List” ed un prezzo target di $100.

Nel settore dei titoli biotecnologici, Chiron (CHIR) ha chiuso il primo trimestre con un rialzo del 70% degli utili netti. Battendo le stime di degli analisti di 16 centesimi per azione, la societa’ californiana ha registrato un utile netto di 21 cenetesimi per azione, pari a $40,2 milioni. Il titolo ha quadagnato quasi il 5%.(vedi articolo WSI delle 10:16)

Nel settore finanziario, Charles Schwab Corp. (SCH), uno dei leader tra i broker online Usa, ha perso poco meno del 5% dopo aver annunciato questa mattina un frazionamento azionario nella misura di 3 a 2.(vedi articolo WSI delle 08:48)

Nel settore informatico, Microsoft Corp (MSFT) a chiuso praticamente invariata con un rialzo inferiore al mezzo punto percentuale. Questa mattina, Lehman Brothers ha riconfermato il suo rating “Buy” e un prezzo target di $85 per azione. La banca d’affari prevede una forte crescita nella domanda del sistema operativo Windows 2000.

Nel settore dei computer palmari, il titolo Palm (PALM) ha segnato un rialzo superiore all’8,5% dopo che Gillian Munson di Morgan Stanley Dean Witter ne ha aumentato il rating a ‘strong buy’.(vedi articolo WSI delle 11:30)

Nel settore della grande distribuzione, Kmart (KM) ha perso l’8,5% dopo aver annunciato che la societa’ chiudera’ il primo trimestre con utili inferiori del 50% alle aspettative di Wall Street.

Nel settore dell’abbigliamento, Gap (GPS), la piu’ grande catena di abbigliamento americana, ha recuperato le perdite segnando un ribasso di appena mezzo punto percentuale. La societa’ ieri ha annunciato che gli utili del primo trimestre potrebbero scendere sotto le aspettative a causa del ribasso delle vendite nel periodo pasquale. Le stime di First Call/Thompson Financial davano utili di 28 centesimi per azione.

Nel settore farmaceutico, ProVantage Health Services (PHS) ha guadagnato il 56,5%. Merck-Medco Managed Care, una divisione di Merck (MRK), ha deciso di acquistare la societa’ di servizi per il settore farmaceutico per $222 milioni in contanti.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati di chiusura) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusura su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(T) AT&T Corp. 43,156,100 38.563 -1.250 -3.14%;

(SLR) Solectron Corporation 14,125,200 34.813 -0.188 -0.54%;

(CNC) Conseco, Inc. 11,680,100 5.250 -0.875 -14.29%;

(GPS) The Gap, Inc. 11,183,400 35.750 -1.000 -2.72%;

(WMT) Wal-Mart Stores, Inc. 10,087,600 51.250 -2.188 -4.09%;

(AOL) America Online, Inc. 9,523,800 56.438 -0.688 -1.20%;

(AWE) AT&T Wireless Group 8,832,200 30.563 -1.438 -4.49%;

(KM) Kmart Corporation 8,370,200 7.563 -0.688 -8.33%;

(C) Citigroup Inc. 7,902,700 58.500 -1.625 -2.70%;

(GM) General Motors Corporation 7,514,900 86.625 -1.438 -1.63%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al Nasdaq (dati di chiusura) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 37,686,600 63.625 -2.438 -3.69%;

(NOVL) Novell, Inc. 34,456,100 11.125 +0.500 +4.71%;

(MSFT) Microsoft Corporation 20,310,400 70.500 -0.063 -0.09%;

(INTC) Intel Corporation 19,890,600 119.563 +0.500 +0.42%;

(ORCL) Oracle Corporation 19,204,900 74.375 -1.438 -1.90%;

(WCOM) MCI WorldCom, Inc. 17,765,200 43.813 +1.438 +3.39%;

(DELL) Dell Computer Corporation 15,658,900 47.250 -2.063 -4.18%;

(CMCSK) Comcast Corporation 15,218,300 35.875 +2.813 +8.51%;

(AMAT) Applied Materials, Inc. 15,021,700 97.750 +3.250 +3.44%;

(SAPE) Sapient Corporation 13,588,500 102.188 +22.813 +28.74%.