BORSA MILANO:
I TITOLI CALDI OGGI

22 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Di seguito, i titoli che potrebbero muoversi a Piazza Affari. TELECOM – Un’integrazione con Telefonica porterebbe grossi vantaggi per tutti gli azionisti. Lo dice Marco Fossati a Reuters, aggiungendo che Findim ha elaborato un piano industriale alternativo a quello attuale da presentare a settembre. [nL21919286] Quanto all’inchiesta sulla raccolta illecita di informazioni riservate da parte di ex-manager della società di tlc, il filone aperto dalla procura di Milano su presunte corruzioni all’estero resta aperto per “ulteriori verifiche”.

[nCIA138737] UNICREDIT – Sta pensando alla creazione di un fondo immobiliare da 1,6-1,8 miliardi nel quale far confluire parte del proprio patrimonio e ha già avviato contatti per la scelta della Sgr che si occuperà della gestione. Lo dicono fonti vicine al dossier, sottolineando che hanno già espresso interesse a partecipare alla gara per la sgr BENI STABILI e GENERALI IMMOBILIARE ITALIA, cui si potrebbero aggiungere anche BANCA FINNAT e PIRELLI RE.

[nL21914528] BANCA ITALEASE – DZ Bank ha ribadito l’intenzione di creare una joint venture nel leasing e nel factoring con l’istituto italiano entro settembre. L’intesa potrebbe essere allargata anche ad altri settori come l’asset management. [nL21681904] FINMECCANICA – AgustaWestland, del gruppo Finmeccanica, ha firmato un contratto da 260 milioni di euro per la fornitura di 18 elicotteri AW139 alle Forze armate del Qatar. [nL21135690] IMPREGILO – Igli non ha preso alcuna decisione sull’equity swap siglato a gennaio su azioni Impregilo, mentre Immobiliare Lombarda, uno dei soci della holding, ha smentito di essere pronta all’esercizio. Immobiliare Lombarda (gruppo Ligresti) ha il 33,3% di Igli che è partecipata per le altre quote da Atlantia e dal gruppo Gavio. Igli ha il 29,9% di Impregilo.

[nL21752913] ENI – In Adriatico la società conta di avere riserve di gas sfruttabili superiori ai 40 miliardi di metri cubi di gas. Lo ha detto l’AD, Paolo Scaroni. [nL21111100] HERA, IRIDE, ENIA – I vertici e gli adviser delle tre aziende energetiche stanno analizzando i piani industriali al fine di renderli uniformi e di calcolare le sinergie post fusione. Quanto al tema spinoso dei concambi, la quadratura del cerchio potrebbe vedere un livello quasi alla pari fra Iride ed Hera, i due gruppi più grossi, e comunque ben superiori rispetto a quelli espressi dagli attuali livelli di mercato.

[nL21683918] MARAZZI – L’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria promossa da Fintiles sul 48,383% del capitale della società si è chiusa con adesioni pari al 95,317% del totale delle azioni oggetto dell’offerta, pari al 46,551% del capitale sociale di Marrazzi per un controvalore di 340,2 milioni di euro. [nBIA22478] LANDI RENZO ha acquisito la totalità di Lovato Gas per un valore di 63 milioni di euro. [nL21836356] CSP – Ha perfezionato l’acquisto del marchio Liberti, specializzato in corsetteria, lingerie, costumi da bagno e maglieria di target elevato. [nL2130095] STM, attesi i risultati del secondo trimestre.