BORSA: MEDIASET DI NUOVO SOSPESE AL RIALZO

15 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nuovamente sospesi i titoli Mediaset mentre l’indice Mibtel perde lo 0,91%.

Mediaset, che era già stata sospesa e riammessa nel corso della mattinata, prima del nuovo blocco era in rialzo a 23,61 euro (un euro vale 1936,27 lire) con un aumento del +9,97%.

Per il resto Piazza Affari resta in zona riflessione. Non riesce ad allinearsi alle sorelle europee che invece guadagnano. Fanno scendere il listino soprattutto le vendite sul settore telefonico e sulla Seat, cioè i titoli che più avevano beneficiato dei record precedenti.

Seat cede il 2,69% (dopo una sospensione per eccesso di ribasso), Telecom l’1,92%, Tecnost il 3,88%, Tim il 2,72%.

Sospensione anche per Buffetti, Gemina, Sirti. In calo, nel Nuovo Mercato, Opengate, mentre le Tiscali salgono del 2,20%.

Fra i valori guida, buon recupero di Eni (+2,06%) dopo le notizie sulla liberalizzazione del mercato del gas e le dichiarazioni del presidente Gian Maria Gros Pietro su una possibile alleanza; timido recupero anche per Enel (+0,52%).