BORSA: IL MERCATO VA A CACCIA DI BNL E HDP

25 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

A metà mattina il Mibtel è in crescita dell’1,62% a quota 33.122. In rialzo quasi tutti i titoli guida. Ma, esclusi i valori più appetibili di Olivetti in vista della conversione in ordinarie, il mercato va a caccia di due titoli in particolare.

Si tratta di Bnl e Hdp. Tutti li vogliono, e il loro prezzo aumenta: del 6% quello delle Bnl, di cui oggi si svolgerà il Consiglio di amministrazione per il preconsuntivo ’99 (si riunirà anche il patto di sindacato); del 9,20% quello di Hdp. Per la società guidata da Maurizio Romiti si è anzi a un passo dalla sospensione tecnica per eccesso di rialzo. Il suo andamento si snocciola tra smentite su ipotetiche scissioni (moda ed editoria) e rinnovato rincorrersi di voci.

In casa Olivetti, le risparmio crescono del 24% e le privilegiate del 27%. Le ordinarie oscillano sempre intorno a +1,90%.