BORSA: FORTE RIALZO DEL TITOLO ESPRESSO

8 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo Espresso costringe a far parlare di sè con il suo balzo possente a +8,23%. Il Mibtel gioisce: è da almeno un’ora che non torna sotto zero. Ora il rialzo dell’indice telematico è pari allo 0,26% a 34.119 punti. Niente da fare per il Mib30, a -0,12%.

Dopo l’intesa tra Iran e Arabia Saudita per un aumento della produzione petrolifera, il greggio è sceso lievemente sul mercato londinese, dove il Brent, petrolio di riferimento europeo, viene scambiato a 30,98 dollari il barile; ciò non frena la corsa del titolo Eni a Piazza Affari. E infatti continua a guadagnare, ora il 2,38%.

Crescono Fiat (+1,35%) e Finmeccanica (+1,23%). Tra i titoli del Midex, si apprezza Alitalia alla vigilia del Consiglio di amministrazione dell’Iri che dovrebbe segnare un disimpegno dell’azionista pubblico dalla Compagnia di bandiera. Tra le utilities, cresce Acea dopo l’annuncio fatto ieri di un accordo con Italgas.

Un po’ di rotazione sui bancari, che piacciono al mercato da quando hanno iniziato a sviluppare sinergie su Internet. In questo senso sale sempre Banca di Roma, +3,93%, ma anche Fideuram con +2,72%.