BORSA: FINMECCANICA SOSPESA PER RIALZO

9 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

A metà mattinata l’indice Mibtel sta ben piazzato in territorio positivo e mette a segno un rialzo dello 0,76% a 34.234 punti.

In rialzo, sia pure più contenuto, anche il Mib30, con +0,41%, mentre è come al solito più vivace il Midex, l’indice che raccoglie le società a media capitalizzazione, e che in questa fase sta crescendo dell’1,56%.

Il mercato continua a testare il comparto bancario, che in questa settimana sta avendo un andamento contrastato e che in queste ore è al centro dell’attensione dopo la mega fusione tra Deutsche Bank e Dresdner Bank (un’operazione che certo solleciterà risposte a livello mondiale).

Comunque sia, il premio sembra andare a quegli istituti che più di altri sono Internet-oriented.
Guarda caso, anche oggi è forte l’apprezzamento di Banca Intesa che ha da poco annunciato un accordo con Ibm e Telecom. Il titolo sta aumentando dell’1,32%.

Fortissima resta Finmeccanica, sospesa per eccesso di rialzo, con un ultimo prezzo a 1,89 euro (un euro vale 1936,27 lire) e un aumento del 9,54%. A favore, le prospettive di un accordo con la Bae per Alenia.