BORSA: FIDEURAM TRASCINA AL RIALZO ANCHE SAN PAOLO

22 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

C’era da aspettarselo: con il gran balzo di oggi e l’intonazione confermata su livelli altissimi, prima o poi gli effetti di Banca Fideuram dovevano farsi sentire anche sulla controllante.

Così è stato, infatti, ed ecco che anche Sann Paolo Imi ha messo il turbo: poco dopo le 12 il titolo risulta in crescita del 6,13% a 14,30 euro (un euro vale 1936,27 lire). Scambi per 8,98 milioni di azioni, in aumento rispetto a quelli dell’intera seduta di ieri (5,28 milioni).

Già nelle ultime due settimane Sanpaolo Imi aveva visto un ritorno d’interesse, risollevandosi dai minimi degli ultimi 12 mesi, segnati a fine gennaio, quando era tornato sotto la soglia dei 12 euro.

Un primo motivo di risveglio è venuto certamente da Fideuram, ma adesso si guarda direttamente alle iniziative destinate a dare maggiore valore alla controllante, come la possibile quotazione della rete di promotori Sanpaolo Invest e la definizione degli assetti nell’attività Internet del Gruppo.

Fra le ipotesi, anche la quotazione di Imiweb, che potrebbe però anche essere aggregata a una delle due società del risparmio gestito.