BORSA: DENARO SULLA SCUDERIA FIAT

16 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Prezzi in deciso rialzo questa mattina per i titoli Ifil, scambiati a 9,43 euro (+5,94%; un euro vale 1936,27 lire) dopo avere toccato nel durante un massimo di 9,79 euro. Da segnalare l’elevato volume di scambi di cui i titoli sono oggetto, con oltre 1,5 milioni di pezzi passati di mano contro gli appena 399 mila 500 dell’intera seduta di ieri.

Sulla scia delle Ifil si muovono anche le Fiat (+2,78% a 32,20 euro). Ad alimentare l’attenzione sui titoli della famiglia Agnelli c’è anche l’ipotesi riportata da La Repubblica secondo cui in fase di chiusura dei conti di bilancio (la cui pubblicazione è fissata per venerdì 18 febbraio) gli uomini Fiat starebbero rivedendo al meglio le perdite del settore auto.

Ciò grazie al buon andamento registrato dal Gruppo nell’ultima parte dell’anno. Comunque sia, l’alleanza internazionale e gli sviluppi del Gruppo su Internet rimangono tra i temi di interesse sui titoli.