BORSA: CIR SOSPESE PER SCOSTAMENTO PREZZI

3 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Cir sospese a Piazza Affari per scostamento prezzi da contratto a contratto.

L’ultimo prezzo segnato è stato di 5,5 euro (un euro vale 1936,27 lire), con un ribasso dell’8,03% e un ordine di 3 milioni di pezzi, equivalente a circa lo 0,3% del capitale). Il precedente ordine aveva fatto registrare un prezzo di 5,93 euro (-0,84%).

Gli operatori rilevano che da alcuni giorni ci sono forti movimenti sui titoli della scuderia De Benedetti con scambi di pacchetti consistenti per le azioni Cir, Cofide, Espresso.