BNL: OK ALLA CESSIONE DEL 49% DI BN HOLDING

9 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Consiglio di amministrazione della Bnl che si è riunito oggi a Roma ha approvato la cessione al Gruppo San Paolo Imi, per mille 692,7 miliardi, del 49% di Bn Holding (che custodisce oltre il 27% del Banco di Napoli).

Lo ha annunciato l’amministratore delegato della banca di Via Veneto Davide Croff: “vanno ora definiti gli ultimi dettagli; il Consiglio di amministrazione ha espresso soddisfazione per un’operazione che è stata lunga e complessa”.

E’ stato deciso anche un aumento capitale di 97,4 miliardi riservato al ministero del Tesoro, e intanto proseguono le trattative con le Generali per l’acquisizione del 51% di Bnl Vita.

E’ un’operazione, ha spiegato Croff, che sarà fatta in tempi relativamente rapidi: “c’è l’impegno delle Generali a vendere e il nostro interesse a comprare”. Quanto al prezzo, l’amministratore delegato di Bnl ha assicurato che sarà “proporzionalmente molto piccolo rispetto al valore della transazione appena conclusa sul Banco Napoli”.

In Borsa il titolo perde lo 0,38%.