Bloomberg-Financial Times: matrimonio in arrivo?

10 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Il Financial Times piace proprio al sindaco di New York Michael Bloomberg. Tanto che il fondatore dell’agenzia che porta il suo nome sta pensando perfino di acquistarlo. E’ quanto riporta il New York Times, scrivendo che “Michael Bloomberg sta prendendo in considerazione l’idea di acquistare il Financial Times Group, che comprende il giornale e una quota dell’Economist”.

Il rumor è arrivato da tre persone che sono vicine al sindaco di New York, che “ogni giorno ha sotto braccio il quotidiano della City” e che ha visitato il quartiere generale nel mese di ottobre.

“E’ il solo giornale che comprerei”, avrebbe detto a una di queste fonti. Ma per Bloomberg una eventuale acquisizione del gruppo britannico non è sicuramente una decisione semplice.

Il sindaco, scrive il New York Times, sta combattendo tra l’affetto che prova per il giornale e un certo senso di cautela, nei confronti di un investimento che potrebbe anche danneggiare la reputazione dell’agenzia di stampa che ha fondato. Secondo gli analisti Pearson, la casa madre di The Financial Times Group, sarebbe infatti in perdita.