Bill Gross “mediocre, stipendio $200 milioni esagerato”

12 Marzo 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Attacco contro Bill Gross, considerato fino a poco fa il Bond King (Re dei Bond) del mondo degli investimenti. Il fondatore del fondo obbligazionario Pimco è stato ferocemente attaccato per lo stipendio annuale che riceve, pari a $200 milioni. E l’attacco è arrivato da uno dei membri del cda di Pimco, ovvero da William J. Popejoy.

“Ritengo che il suo stipendio debba essere rivisto”, ha detto in un’intervista rilasciata al canale televisivo Cnbc, puntualizzando poi: “Non sto suggerendo che venga sostituito”.

Per Popejoy una paga decisamente più consona sarebbe di $20 milioni l’anno. Da segnalare, per fare un paragone, che Larry Fink, numero uno di BlackRock, percepisce proprio $20 milioni l’anno, per gestire un ammontare di $3.800 miliardi, il doppio degli asset di Pimco. “Si potrebbero assumere 2.000 insegnanti di scuola per quella somma – ha puntualizzato Popejoy – Non so quanto Bill dovrebbe percepire, ma sicuramente $200 milioni non sono una somma appropriata”. Il membro del cda è poi andato più in là, definendo Gross in un’altra intervista rilasciata al Los Angeles Times con l’aggettivo “mediocre”.