BCE: PADOA SCHIOPPA,SUI TASSI, LA DECISIONE GIUSTA

13 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tommaso Padoa Schioppa, membro del Consiglio direttivo della Bce (Banca centrale europea), ha parlato oggi a Roma del recente aumento dei tassi di interesse in area euro.

L’aumento, ha detto, “ci preserva nei prossimi trimestri da rialzi più precipitosi e più radicali per il fatto di essere tardivi. Il tasso era bassissimo e rimane molto basso”.

A proposito delle voci che avevano riportato un clima di contrasto all’interno del board prima della decisione finale, Padoa Schioppa ha detto che personalmente era favorevole a un aumento di 50 punti base.

Quanto all’euro (oggi alle 16:30 a quota $0,96; un euro vale 1936,27 lire), il membro della Bce è consapevole che i mercati gradirebbero un intervento di Francoforte a sostegno della moneta unica. Ha detto: “gli interventi sono uno strumento possibile, la Bce non lo ha mai escluso. Si possono fare e il mercato ormai lo ha capito”. L’ipotesi di intervento, ha aggiunto, è quella di un intervento concertato con le altre Banche centrali.