BANCHE: UTILI GOLDMAN SACHS +13%

20 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Goldman Sachs Group Inc. (GS) ha annunciato un aumento del 13% dei guadagni del secondo trimestre, che hanno raggiunto $755 milioni o a $1,48 ad azione.

La quinta societa’ mobiliare e’ riuscita a sopperire alle perdite di circa $3 miliardi causate dallo scivolone dei tecnologici, grazie all’investimento bancario – che e’ aumentato del 58% a $1,59 miliardi – e alla contrattazione titoli, cresciuta del 79% a $882 milioni.
In tutto il fatturato netto e’ salito del 20% a quota $4,15 miliardi.

Goldman Sachs e’ stata responsabile dell’Ipo da $10,6 miliardi di AT&T Wireless Group, il piu’ ingente collocamento nella storia del mercato americano, da cui ha ricavato, insieme agli altri sottoscrittori, $318 milioni di commissione.

Per il trimestre considerato, la banca d’investimento ha ricavato $9,6 miliardi dalle sottoscrizioni, mantenendo cosi’, con il 33% del mercato, la posizione dominante.

Il titolo Goldman e’ trattato a $89,81, in ribasso dell’1,98%.