BANCHE: SAN PAOLO IMI , UTILE NETTO +22,5%

28 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nel primo semestre di quest’anno l’utile netto consolidato del Gruppo San Paolo Imi sale a 741 milioni di euro, con un incremento del 22,5%. Oggi il Consiglio di amministrazione ha esaminato i dati; per la seconda parte dell’anno si prevedono risultati reddituali positivi.

In crescita il margine di intermediazione, +13,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso; il risultato di gestione ha registrato un incremento del 24,7%; l’utile ordinario (971 milioni di euro) è aumentato del 34,3% anche grazie ad un ulteriore contenimento degli accantonamenti e delle rettifiche rispetto ai livelli del primo semestre 1999.

In Borsa il titolo cede lo 0,43% a 17,84 euro (un euro vale 1936,27 lire).