Banca Generali: ad agosto raccolta netta sale a 315 milioni di euro

6 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

Banca Generali ha registrato ad agosto una raccolta netta di 315 milioni di euro, arrivando ad un totale da inizio anno a 3,5 miliardi. Lo rende noto il gruppo guidato da Gian Maria Mossa secondo cui i flussi nel mese sono risultati in crescita rispetto al medesimo periodo dello scorso anno e sui livelli consistenti del mese precedente, confermando la qualità nel mix di prodotti che rispecchiano la ricerca di protezione e bassa volatilità da parte della clientela.

Aumentati sensibilmente i depositi in conto corrente arrivati a 168 milioni di euro, sulla spinta dalla continua acquisizione di nuova clientela. Prosegue il trend di forte sviluppo dei patrimoni in consulenza evoluta (Advisory) che alla fine di agosto coinvolgevano 4,3 miliardi di euro di masse, con una crescita di 2,0 miliardi da inizio anno. In merito ai prodotti gestiti infine, Banca Generali rende noto che la nuova SICAV LUX IM1 è cresciuta di 129 milioni di euro di raccolta per un totale da inizio anno di 1,4 miliardi.

Tra i prodotti di risparmio amministrato le nuove emissioni di certificates e di cartolarizzazioni hanno raccolto 56 milioni nel mese per un totale di 684 milioni di euro da gennaio. Commenta l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa:

“Un risultato molto solido considerando la stagionalità e le incertezze geopolitiche del periodo che ci conferma ancora una volta come lavorare sulla professionalità dei Consulenti sia la vera chiave del successo. La diversificazione delle soluzioni d’investimento, la personalizzazione del servizio e la vicinanza dei nostri Consulenti alle famiglie sono ulteriori tratti distintivi che ci portano a guardare con fiducia all’ultima parte dell’anno”.