Azimut, ad agosto raccolta netta a 648 milioni: superati i 14 miliardi nel 2021

7 Settembre 2021, di Luca Losito

I consulenti finanziari del Gruppo Azimut hanno registrato nel mese di agosto 2021 una raccolta netta positiva per circa 648 milioni di euro, raggiungendo così i 14,3 miliardi da inizio anno (7,4 miliardi al netto del consolidamento di Sanctuary Wealth).
Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato del gruppo Azimut si attesta a fine agosto a € 78,5 miliardi, di cui € 52,7 miliardi fanno riferimento alle masse investite in prodotti del risparmio gestito. I dati sono stati comunicati con una nota dalla società.

Azimut, le parole del ceo

Gabriele Blei, CEO del Gruppo, ha commentato con soddisfazione tali risultati: “Nel mese di agosto le attività sono proseguite a buon ritmo e, anche in un periodo solitamente caratterizzato da una debolezza stagionale, il Gruppo ha saputo conseguire flussi di raccolta molto positivi sia a livello complessivo sia nella componente di risparmio gestito”.

Trend positivo per i clienti

Infine, Blei ha parlato anche dei ricavi ottenuti dagli investitori e imprese: “Siamo più che mai impegnati a generare ritorni positivi per i nostri clienti, che da inizio anno beneficiano di una performance media ponderata netta del +5,8%. Importante è anche l’apporto dell’Economia Reale con il 35% della raccolta dei fondi da inizio anno e che sarà supportata nei prossimi mesi dal lancio dei nuovi fondi gestiti da Blackstone, HighPost e Peninsula”.