ANTITRUST: UE RITARDA VIA LIBERA PER GE/HONEYWELL

27 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

General Electric (GE – Nyse) ha fatto sapere che la Commissione Europea ha deciso il riesame della fusione del colosso industriale americano con Honeywell (HON – Nyse), un’operazione del valore di $45 miliardi.

Le indagini delle autorita’ europee, la cui notifica e’ arrivata nella tarda serata di ieri presso il quartier generale di General Electric, sono dovute principalmente alle “preoccupazioni riguardo la vasta offerta di prodotti per il settoere aereonautico”.

Il riesame del caso potrebbe ritardare la chiusura dell’operazione di fusione di circa quattro mesi, anche se Jack Welch, il presidente di General Electric, ha ripetutamente fatto sapere di attendersi la conclusione dell’operazione entro la fine di aprile.

“Continuamo a credere che le attivita’ delle nostre due societa’ sono completamente complementari e non vi e’ presenza di alcuna sovrapposizione – si legge su un comunicato di General Electric – Ci aspettavamo un via libera delle autorita’ antitrust ben piu’ veloce”.

Il dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta ancora indagando sull’operazione di fusione, inizialmente annunciata lo scorso ottobre e successivamente approvata da entrambi le assemblee degli azionisti.

(articolo in fase di scrittura)