Anima, a luglio raccolta netta a 101 milioni. Superato il miliardo di euro nel 2022

4 Agosto 2022, di Luca Losito

La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di Ramo I) del Gruppo Anima nel mese di luglio 2022 è stata positiva per 101 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per circa 1 miliardo di euro. A comunicarlo è la stessa società con una nota sui dati. E in particolare, a fine luglio le masse gestite complessivamente dal Gruppo Anima si attestano a circa 189 miliardi di euro, in rialzo di 6 miliardi rispetto al mese precedente. Alessandro Melzi d’Eril, amministratore delegato di Anima Holding, ha commentato:

“Nel mese di luglio la raccolta netta del Gruppo si è riportata in territorio positivo, anche grazie al lancio di due nuovi fondi a scadenza che hanno raccolto un buon interesse da parte dei sottoscrittori, nonostante il momento di alta volatilità dei mercati”, ha commentato  “Inoltre, nel mese appena concluso le masse totali del gruppo Anima sono cresciute di 6 miliardi di euro, con un dato di performance media ponderata per quanto riguarda i fondi comuni in miglioramento di quasi quattro punti percentuali”.

Nel giugno scorso, la società aveva chiuso una raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di ramo I) negativa per 247 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per 881 milioni di euro (di cui 217 milioni di euro di fondi aperti e alternativi e 664 milioni di euro di gestioni individuali) contro i 6.072 milioni di euro dello stesso periodo del 2021.

Chi è Anima

Il Gruppo Anima è l’operatore indipendente leader in Italia dell’industria del risparmio gestito. Offre oggi una gamma di soluzioni di investimento tra le più ampie a disposizione sul mercato, per investitori istituzionali, retail e private. Il gruppo promuove e gestisce fondi comuni, aperti e chiusi, Sicav, il fondo pensione aperto Arti & Mestieri e gestioni patrimoniali e istituzionali.