ANDALA: PREVISTI 20 MILA MILIARDI D’INVESTIMENTI

10 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Consorzio italo-spagnolo Andala è pronto ad investire oltre 20 mila miliardi di lire nelle tecnologie di terza generazione per le telecomunicazioni (Umts).

Tra i 5 mila e gli 8 mila miliardi serviranno per le infrastrutture. Altri 7 per distribuzione, marketing, personale e in più il costo della licenza; lo ha fatto sapere oggi il direttore generale della società, Vincenzo Novari.

Il consorzio, fondato nel novembre scorso da Renato Soru (Tiscali) e Franco Bernabé (ex Telecom Italia), si è nuovamente mostrato interessato all’ingresso di nuovi soci industriali nel progetto. Per permettere l’allargamento della base sociale, la società Tiscali, ora azionista con il 58%, potrebbe scendere ad una quota non superiore al 50%; lo hanno detto i due imprenditori nel corso della presentazione alla stampa del consorzio.