AEREI: ALITALIA CHIEDE A KLM 500 MILIARDI DI LIRE

1 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Alitalia ha deciso di affidarsi a un arbitrato internazionale per risolvere il contenzioso con l’olandese Klm. Il Consiglio di amministrazione della Compagnia di bandiera italiana intende così venire a capo della situazione creatasi dopo la decisione unilaterale del vettore olandese di rompere l’alleanza.

La penale prevista a carico di Klm potrebbe arrivare a 500 miliardi di lire. Per quanto la riguarda, Alitalia si rifiuta di rimborsare il contributo di 100 milioni di euro versati da Klm per Malpensa. In particolare, questo rifiuto troverebbe appoggio e ispirazione nel ministero del Tesoro.

In Borsa il titolo Alitalia cede l’1,44% a 2,055 euro (un euro vale 1936,27 lire).