AD General Electric: “Rallentamento evidente nel quarto trimestre”

18 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Il numero uno della conglomerata industriale General Electric
l’incertezza economica negli ultimi tre mesi dell’anno ha provocato una “pausa degli investimenti”, che ha eroso il business e le vendite del gruppo Usa.

Il manager Jeff Immelt si e’ tuttavia detto ottimista su una ripresa nel 2013 che portera’alla crescita del fatturato industriale. La strategia di portafoglio di GE rimarra’ invariata. Il gruppo e’ intanto vicino all’accordo per acquisire l’italiana Avio.

GE punta su una crescita organica dei ricavi provenienti dalle attivita’ industriali — escluso l’impatto di nuove acquisizioni – del 2-6% il prossimo anno. La crescita complessiva sara’ dell’8% nel 2012, contro le previsioni del 10% di appena due mesi fa. Lo riporta il Wall Street Journal.

In cantiere nessun progetto per accelerare la riduzione delle dimensioni della divisione finanziaria, anche se nei precedenti trimestri aveva accennato a una strategia che facesse maggiore affidamento sulle divisioni industriali piu’ performanti.