WIRELESS: FUSIONE TELECORP-TRITEL DA $5,3 MLD

29 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

TeleCorp PCS Inc. (TLCP), la societa’ di telefonia mobile controllata dalla AT&T Corp (T) che produce e fornisce reti telecom, ha annunciato oggi l’acquisizione di Tritel Inc. (TTEL) per il valore di 5,3 miliardi di dollari in azioni.

Secondo quanto riportato oggi dal Wall Street Journal, la fusione rafforzera’ la rete cellulare di AT&T che, oltre ad avere partecipazioni in entrambe le societa’, continua ad utilizzare i loro servizi al fine di ampliare la sua copertura sul territorio statunitense.

Secondo i termini dell’accordo, TeleCorp creera’ una holding che raccogliera’ le due societa’ sotto il nome di TeleCorp. Gli azionisti di Tritel riceveranno 0,76 azioni della nuova societa’ per ogni azione Tritel, mentre quelli di TeleCorp riceveranno 1 azione per ogni azione posseduta. L’accordo, quindi, attribuisce ad ogni azione Tritel un valore di 41,04 dollari – il 71% superiore in piu’ rispetto al valore del titolo registrato al Nasdaq ieri alle 16.

La nuova entita’, che avra’ un potenziale bacino d’utenza di 35 milioni di clienti dalla zona dei Grandi Laghi al Golfo del Messico, dovrebbe nascere ufficialmente nel quarto trimestre del 2000 dopo l’approvazione delle autorita’ federali.

Questa la chiusura dei titoli ieri:
T in ribasso dello 0,13% a $44 e 15/16
TLCP in rialzo del 9,09% a $54
TTEL in ribasso del 2,04% a $24