WALL STREET VERSO UNA CHIUSURA TRANQUILLA

6 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

La seduta si avvia a conclusione senza colpi di scena sui principali mercati americani: gli investitori sembrano mantenere un atteggiamento di prudente fiducia e le variazioni rispetto a meta’ giornata sono modeste su tutto il listino.

Il settore tecnologico, con l’eccezione di Yahoo! (YHOO), tiene bene i guadagni di giornata, condizionando la performance del Nasdaq e confermando le indicazioni degli analisti di Goldman Sachs & Co.

La banca d’investimenti ha infatti diffuso oggi una lista di titoli high-tech di qualita’ che raccomanda agli investitori di tenere in portafoglio:

Oracle Corp. (ORCL), Cisco Systems Inc. (CSCO), First Data Corp. (FDC), EMC Corp. (EMC), Dell Computer (DELL), PMC-Sierra (PMCS) e Teradyne (TER). (vedi storia WSI).

Le incertezze sui risultati di bilancio del colosso telefonico MCIWorldcom (WCOM), hanno spinto in ribasso il titolo, in controtendenza con l’andamento generale del settore.

Piu’ debole la tenuta dell’indice Dow Jones, appesantito dalle perdite di American Express (AXP), Johnson & Johnson (JNJ) e Coca-Cola > (KO).

Tra i settori con la performance migliore stamane: alluminio, auto, biotech, carta, elettronica, calzature, petrolio, acciaio, trasporti, brokeraggio, PC, hardware, Internet, semiconduttori.

Tra i piu’ deboli: metalli preziosi, cibo, farmaceutico.

(verificare aggiornamenti INDICI Dow Jones, Nasdaq, S&P 500, Russell 2000 e Wilshire 5000 IN TEMPO REALE in prima pagina).