WALL STREET E’ IN ROSSO SU CALO TITOLO MICROSOFT

24 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Mezz’ora dopo l’inizio delle contrattazioni il clima borsistico e’ decisamente depresso sul forte calo del titolo Microsoft (MSFT) e sull’incapacita’ degli investitori di reagire positivamente di fronte ai buoni utili trimestrali.

Dal momento che (MSFT) fa parte sia dell’indice Nasdaq Composite, sia dell’indice Dow Jones Industrial Average, sia dello S&P 500, il suo andamento ha un peso determinante su tutti i mercati.

– il titolo Microsoft e’ in forte calo sul timore di smembramento della societa’ da parte delle autorita’ Usa. Come se non bastasse, Goldman Sachs ha tolto il titolo Microsoft dalla lista delle azioni raccomandate, mentre Lehman Brothers ha ridotto il proprio target di 12 mesi sul prezzo del titolo (MSFT) da $130 a $85.

– data l’incapacita’ del mercato di reagire a una serie di utili trimestrali decisamente positivi, alcuni analisti affermano preoccupati che questa debolezza prefigura una debolezza piu’ strutturale del mercato. Stephen Shobin, analista tecnico di Lehman Brothers, ha definito il fenomeno “un serio segno di perdita di fiducia da parte degli investitori istituzionali”.

(verificare aggiornamenti indici di borsa in prima pagina)

I principali titoli in movimento questa mattina a Wall Street:

Questa mattina, Priceline.com (PCLN), la societa’ Internet che consente agli utenti di decidere il prezzo di acquisto per una serie di prodotti e servizi, ha annunciato per il primo trimestre perdite inferiori allo scorso anno grazie all’incremento del bacino d’utenza. A circa un’ora dall’apertura delle contrattazioni il titolo perde il 4%.(vedi storia WSI)

Nel settore dei titoli tecnologici, Qualcomm Inc. (QCOM) investira’ $144 milioni in NetZero Inc. (NZRO) aggiudicandosi una partecipazione del 10% nella societa’ che fornisce accesso gratuito ad Internet. Il titolo (QCOM) perde poco piu’ del 6%, mentre (NZRO) guadagna il 44%.(vedi storia WSI)

Nel settore farmaceutico, il titolo Merck & Co. (MRK), il primo gruppo farmaceutico mondiale, sta registrando un rialzo di quasi il 2%. La societa’ questa mattina ha dichiarato profitti in crescita del 15% nel primo trimestre grazie ai record di vendita dell’antidolorifico Vioxx e del preparato per controllare la colesterolemia Zocor.(vedi storia WSI)

Tra i titoli finanziari, American Express (AXP), che registra una crescita record del 14% negli utili, e’ in rialzo del 2%.(vedi storia WSI)

Nel settore aereo, American Trans Air (AIG), la piu’ grande compagnia aerea americana di voli charter, ha fatto sapere che prendera’ in leasing 40 nuovi aeroplani da Boeing Co. (BA) per un valore totale di mercato di 2,3 miliardi di dollari. Il titolo (BA) guadagna il 2,5%. (vedi storia WSI)