WALL STREET AZZOPPATA DAL SETTORE TECNOLOGICO

8 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

A circa trenta minuti dall’apertura delle contrattazioni, tutti i principali indici di borsa restano in territorio negativo. Tuttavia, mentre Dow Jones riduce sensibilmente le perdite, il tabellone elettronico del Nasdaq non accenna a invertire la tendenza.

(verificare quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Il settore tecnologico sembra essere la palla al piede della seduta, affossato da Cisco: la societa’ leader nelle tecnologie per Internet rischia – secondo un articolo della rivista Barron’s – di dover affrontare una concorrenza sempre piu’ serrata da parte di societa’ piu’ piccole e agili.

La boccata di ossigeno sull’indice delle Blue Chip arriva invece dal settore farmaceutico, in rialzo sulle buone prospettive che si aprono con la fusione tra Pfizer, la societa’ produttrice del Viagra, e la concorrente Warner-Lambert. Su queste prospettive la banca d’affari Lehman Brothers ha innalzato il rating di Pfizer.

Oltre al farmaceutico, contrastano le vendite il settore tessile, quello del tabacco, il petrolifero e delle bevande non alcoliche.

In ribasso oro, telecomunicazioni e difesa.

Tra i principali titoli in movimento quest’oggi sulla borsa di New York:

Nel settore delle telecomunicazioni, Nippon Telegraph & Telephone (NTT), la piu’ grande societa’ telefonica del mondo, grazie al monopolio sulle comunicazioni locali in Giappone, ha concluso l’acquisizione del restante 90% di Verio (VRIO), un fornitore di accesso a Internet con sede a Engliewood in Colorado per circa 5,5 miliardi di dollari in contanti. Il titolo NNT e’ in leggera perdita e registra un ribasso inferiore al mezzo punto percentuale. Il titolo Verio guadagna il 62,5%.(vedi articolo WSI delle 08:04)

Nel settore della componentistica per computer, Qlogic Corp. (QLGC) perde quasi il 10,5% dopo aver confermato i piani per l’acquisizione del rivale Ancor Communications (ANCR) per $1,7 miliardi. Il titolo Ancor, invece, registra un forte rialzo e segna un +44%.(vedi articolo WSI delle 08:30)

Nel settore pubblicitario, il colosso britannico WWP ha annunciato di essere vicino alla conclusione delle trattative per l’acquisizione della rivale americana Young & Rubican (YNR) per una cifra che sara’ compresa tra $5,5 miliardi. L’operazione creera’ il primo gruppo mondiale pubblicitario al mondo. Il titolo Young & Rubican perde questa mattina il 2,5%.

Nel settore informatico, Intel (INTC) perde quasi il 2%. La societa’ dovrebbe annunciare in giornata il lancio di due nuovi dispositivi per le reti informatiche che renderanno le transazioni business-to-business piu’ veloci di 150 volte.

Nel settore farmaceutico, Pfizer (PFE) guadagna quasi il 2% dopo che Lehman Brothers ne ha aumentato il rating da “Neutral” a “Buy” viste le molte aspettative legate alla fusione con Warner Lambert (WLA).(vedi articolo WSI delle 09:30)

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(PFE) Pfizer Inc 6,087,800 45.875 +1.250 +2.80%;

(T) AT&T Corp. 3,899,000 38.375 -0.250 -0.65%;

(GE) General Electric Company 2,430,800 52.375 -105.625 -66.85%;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 1,721,400 23.875 +0.375 +1.60%;

(AOL) America Online, Inc. 1,580,700 55.938 -1.063 -1.86%;

(NOK) Nokia Corporation 1,457,200 54.938 -2.063 -3.62%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 1,411,100 59.563 +0.938 +1.60%;

(AWE) AT&T Wireless Group 1,322,000 30.250 -0.250 -0.82%;

(WMT) Wal-Mart Stores, Inc. 1,298,500 50.250 -1.063 -2.07%;

(C) Citigroup Inc. 1,069,400 59.313 -0.250 -0.42%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al Nasdaq (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 16,984,500 63.813 -3.938 -5.81%;

(VRIO) Verio Inc. 11,374,100 58.500 +22.563 +62.78%;

(MSFT) Microsoft Corporation 3,681,100 71.000 -0.125 -0.18%;

(INTC) Intel Corporation 3,574,600 120.000 -3.375 -2.74%;

(AMAT) Applied Materials, Inc. 3,291,100 99.438 -2.438 -2.39%;

(WCOM) MCI WorldCom, Inc. 3,258,500 43.031 +0.156 +0.36%;

(ORCL) Oracle Corporation 3,141,900 74.875 -1.938 -2.52%;

(DELL) Dell Computer Corporation 2,760,100 48.313 -1.563 -3.13%;

(PSIX) PSINet Inc. 2,652,700 25.375 +2.875 +12.78%;

(ERICY) Telefonaktiebolaget LM Ericsson 2,401,300 21.188 -1.094 -4.91%.