Inizia ad investire con i PAC

9 Settembre 2021, di Ilaria Sangregorio

Continuano ad arrivare spunti e domande in redazione. “Come fare per mettere da parte i soldi” è uno dei quesiti più gettonati. Abbiamo pertanto deciso di “passare la palla” come si suol dire in ambito sportivo ad una delle nostre veterane consulenti finanziarie nonchè lettrici di WSI. Francesca scrive:


Buongiorno redazione, 
scusate se vi scrivo senza prefazioni o altro. La mia domanda credo accomuni molti dei lettori che vi seguono da tempo: come si fa a investire oggi? Ieri riflettevo su questi due punti:

1. i tassi d’interesse sono ai minimi, non possono che salire e quindi i bond attuali non possono che svalutarsi

2. l’azionario è ai massimi sia in termini di prezzi che di crescita e di certo non può continuare così a lungo

Pertanto, semmai volessi mettere “due spicci” in un portafoglio pigro, che dovrei fare?

Grazie in anticipo,
Francesca


Risponde Alessandra Collini, consulente finanziaria e patrimoniale di Civitanova Marche

Vorrei prima di tutto fare una premessa importantissima. Prima di elaborare la domanda “come si fa ad investire oggi” dovremmo domandarci perché investiamo, per quale motivo e perché vogliamo farlo. Dobbiamo definire il nostro PERCHE’ dare un nome al “PERCHE’ IO INVESTO” e il  motivo del perché si inizia questo viaggio finanziario.

Chiamiamo per nome quei soldi. Tutto ciò servirà a ricordarci – soprattutto nei momenti di oscillazioni dei mercati – a non cambiare direzione e non farci prendere dal sopravvento delle nostre emozioni, perché ricordiamoci i peggiori nemici degli investimenti non sono i mercati…ma siamo noi stessi.

Il più delle volte quando chiedo ai miei clienti perché investono, tantissimi di loro non sanno rispondere.

Ascoltiamo il nostro cuore e soprattutto definiamo i nostri obiettivi di breve, medio e lungo termine.

Da quel momento in poi possiamo iniziare a pianificare la nostra strategia, su come investire i nostri soldi in base agli attuali scenari macroeconomici, alla nostra propensione al rischio e ai trend che stanno cambiando il mondo. Mi sento di consigliare spesso, anzi quasi sempre i meravigliosi piani di accumulo; di fatto sono la pozione vincente per la nostra emotività e servono  a costruire in maniera solida e vincente un capitale senza neanche accorgersene.

Alla domanda di Francesca dove puntualizza che l’azionario è ai massimi a livello di prezzo e non può continuare così a lungo rispondo che la migliore arma a disposizione per entrare nei mercati azionari è proprio questa strategia…IL PIANO DI ACCUMULO. La strategia è semplice, il piano di accumulo farà la sua missione, comprerà al giusto prezzo quando i mercati saliranno e comprerà a prezzi ottimali quando il mercato scenderà.

Il piano di accumulo sterilizza l’emotività per questo motivo; si entra gradualmente nei mercati finanziari, in più settori e diversi, si possono anche iniziare più piani di accumulo in diverse asset class ( ad esempio tecnologia, ecologia, mercati emergenti..ecc…). Nel lungo periodo i mercati azionari hanno sempre ripagato la pazienza degli investitori, pazienza e interesse composto e vedrai che quei due spicci potranno diventare SPICCI IMPORTANTI…nei prossimi anni.