VIVENDI-SEAGRAM, SALTA LA TRATTATIVA

27 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Troppi soldi: la richiesta eccessiva della canadese Seagram sarebbe all’origine della rottura delle trattative da parte della francese Vivendi.

Secondo indiscrezioni riportate dal Financial Times sarebbe stato dunque il prezzo eccessivamente elevato a far naufragare il progetto di fusione nel settore dei media che i due Gruppi stavano portando avanti.

Al centro della discussione, la valutazione economica per le attività cinematografiche e musicali, Universal Studios e Universal Music.