Viaggi: dolci colline a bordo di una classic car

5 Marzo 2018, di Redazione Wall Street Italia

di Guido Bernardi

L’idea nasce in Inghilterra e Stati Uniti ma l’Italia è forse il Paese più adatto per una passeggiata alla guida di auto e moto d’epoca

Confessiamolo è il sogno di molti signori e, perché no, molte signore, di mezza età: cavalcare una vecchia moto o guidare uno dei “miti” degli anni ’40, ’50 e ’60. Una Giulietta sprint, una Jaguar E type, un’Aurelia spider. Automobili che ricordano tempi felici, anni solari e miti scomparsi: la Costa Azzurra, la Versilia, i film “Caccia al Ladro” e “La Dolce Vita”.
Oggi non è impossibile far “ritornare” quei momenti, almeno parzialmente. L’idea è nata in Inghilterra e negli Stati Uniti ma oramai, gli itinerari con macchine e moto d’epoca e il noleggio delle stesse, sono disponibili anche in Europa e in Italia. La Penisola è uno dei luoghi che più si adatta a veder circolare questi gioielli del passato. Tra le società che offrono questa possibilità c’è Vintage Tours http://www.vintagetours.it/blog/) di Montepulciano, che noleggia auto d’epoca, vespe e lambrette e organizza tour in bellissimi borghi della Toscana come Pienza, Montepulciano, Montalcino, Asciano, Monticchiello, Cortona, Siena, Bagno Pignoni, Gaiole in Chianti o Radda in Chianti. Percorrendo strade riconosciute Patrimonio dell’Unesco, tra una degustazione di Vino Nobile di Montepulciano o di Brunello di Montalcino nelle tante e tipiche aziende agricole, e di formaggi, come il famoso pecorino di Pienza.

Anche Slow Drive (http://www.noleggioautodepoca.eu/it/servizi/turismo-in-spider-d-epoca?jjj=1516873516669) propone il noleggio senza conducente di auto d’epoca per itinerari turistici e incentives aziendali, regalando ai propri clienti emozioni d’altri tempi. Per ogni itinerario Slow Drive indica le strade più belle, i luoghi d’arte e i paesaggi da non perdere. Consiglia le cantine in cui trovare i vini migliori, i luoghi in cui acquistare prodotti tipici o gustare piatti genuini preparati seguendo le ricette di un tempo.

Alternative nel Belpaese

Il film “La dolce vita” è indissolubilmente legato a Roma. Nella Città eterna Dearoma e l’Associazione culturale amici di Roma propongono itinerari di guida dalle due alle sei ore e permettono di percorrere le vie più importanti della Capitale a bordo di una Cinquecento d’epoca. Può essere un modo diverso per festeggiare un evento particolare o un’occasione per provare l’ebbrezza di come si guidava alcuni decenni fa.

In Emilia è possibile andare alla ricerca dei sapori della cucina emiliana grazie a Motori&Sapori, la proposta di ModenaTur: al volante di auto d’epoca, si parte e si arriva a Modena.

Anche l’area vacanza Bolzano Vigneti e Dolomiti è ideale per bellissime gite giornaliere con un’auto d’epoca: i tornanti più belli, i passi più allettanti, i laghi cristallini, i castelli e le incantevoli cittadine circondate da panorami mozzafiato fanno dell’Alto Adige una meta predestinata per escursioni di nostalgici con un’auto d’epoca.

Easy Rider in sella

Chi ama il concetto di viaggio su due ruote non può non amare Easy Rider. Libertà assoluta ma con il vantaggio di un’organizzazione a supporto. Eaglerider (www.eaglerider.com/noleggio-moto/viaggi-in-moto) organizza negli Stati Uniti il Coast to Coast Mortorcycle Tour. Percorsi ottimali per raggiungere destinazioni iconiche, sulla vostra motocicletta preferita. Con alcuni hotel per motociclisti e classici motel americani prenotati, ci si unisce a un grande gruppo con cui cavalcare e seguire il tutto con EagleRider’s 24/7 con garanzia di supporto su strada e trasporto bagagli.

 

 

 

 

L’articolo integrale è stato pubblicato sul numero di febbraio del mensile Wall Street Italia