UTILI HALLIBURTON IN FORTE CRESCITA

26 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Halliburton (HAL – Nyse), la societa’ petrolifera di cui il vice presidente USA Dick Cheney era presidente e amministratore delegato, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un utile netto di $382 milioni, pari a 89 centesimi per azione, contro i $75 milioni, o 17 centesimi per titolo, avuti nello stesso periodo del 2000.

Escluso un provente straordinario pari a $239 milioni, l’utile operativo e’ stato di $143 milioni, o 33 centesimi per azione. Secondo i dati di First Call/Thomson Financial, gli analisti a Wall Street si attendevano un utile operativo di 30 centesimi per azione.

La societa, che ha beneficiato delle ottime performance nella divisione Energy Services, ha registrato un fatturato di $2,2 miliardi, in rialzo rispetto agli $1,6 miliardi avuti nel secondo trimestre dell’anno scorso.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.