TELEFONICA RESPINGE I SOSPETTI DI INSIDER TRADING

16 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente della spagnola Telefonica, Juan Villalonga, e’ sotto accusa per aver utilizzato informazioni privilegiate per speculare su opzioni della società.

Il quotidiano spagnolo El Mundo sostiene che Villalonga avrebbe acquistato 264 mila 224 opzioni il 2 gennaio 1998, nello stesso periodo in cui conduceva trattative per un’alleanza con Mci-WorldCom.

Telefonica, che in Italia è alleata con Acea, ha definito le informazioni pubblicate da El Mundo “completamente e profondamente false”.