fiducia consumatori pagina 2

Usa: fiducia consumatori scende oltre le stime a gennaio

Consumatori americani più pessimisti a gennaio. La fiducia calcolata dall’Università Michigan nel mese di gennaio è stata pari a 79 punti, in calo rispetto al precedente 80,7 punti (la previsione era 79,2 punti).

Zona euro: fiducia consumatori in calo nel mese di gennaio

Nel mese di gennaio, la fiducia dell’economia della zona euro è sceso a 91,5 punti dal dai 92,4 registrati il mese precedente. Il dato supera comunque le attese del consensus che avevano stimato un aumento di 89,5 punti. Per quanto riguarda la fiducia dei consumatori, anche in questo calo si segnala un calo di 15,5, mentre

Istat: consumatori più pessimisti a gennaio, migliora invece la fiducia delle imprese

Scende nel mese gennaio l’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 101,1 a 100,7) mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese aumenta lievemente (da 87,7 a 87,9). Lo indica l’Istat, spiegando che gli indici “mostrano modeste variazioni”. Per le imprese il clima è “trainato dal settore dei servizi, dalle aspettative sull’occupazione nelle

Francia: consumatori più pessimisti a gennaio

Scende oltre le attese la fiducia dei consumatori francesi nel mese di gennaio. Il relativo indice, calcolato dall’Ufficio Statistico Nazionale francese (INSEE), è stato indicato a 92 punti dai 95 punti del mese precedente.

Germania: pesante battuta d’arresto per la fiducia dei consumatori

Nuova pesante battuta d’arresto per la fiducia dei consumatori tedeschi. Nel mese di febbraio, a seguito delle restrizioni imposte per arginare la pandemia Covid-19, l’Indice Gfk ha segnato un calo a -15,6 punti, 8,1 in meno rispetto a gennaio (-7,5 punti). Si tratta del quarto calo consecutivo per questo indicatore.

Zona euro: indice fiducia consumatori ancora in territorio negativo a dicembre

A dicembre nella zona euro, l’indice di Fiducia dei Consumatori si è attestato a un tasso annuale di -13,9 punti pari alle attese e alla lettura preliminare. Nel mese precedente a novembre l’indice si era attestato a -17,6 punti.

Francia: migliora la fiducia dei consumatori

Migliora oltre le attese a dicembre la fiducia dei consumatori francesi. Lo evidenziano i dati diffusi oggi dall‘Istituto nazionale di Statistica francese Insee secondo cui a dicembre l’indice di fiducia dei consumatori si è attestato a 95 a fronte degli 89 punti del mese precedente.  

Giappone: ferma la fiducia dei consumatori a novembre

Resta stabile nel mese di novembre la fiducia dei consumatori giapponesi. Secondo quanto comunicato dall’Istituto di ricerca economica e sociale del Cabinet Office giapponese, l’indice di fiducia si è attestato a 33,7 punti, rispetto ai 33,6 di ottobre.

Francia: giù ai minimi da due anni la fiducia dei consumatori

Consumatori francesi più pessimisti a novembre. Secondo quanto reso noto oggi dall’Insee, la fiducia a novembre é calata a quota 90 dai 94 del mese precedente, che rappresenta l’indicatore più basso dal dicembre del 2018.

Consumatori europei pessimisti a novembre, giù l’indice di fiducia

Consumatori europei più pessimisti in novembre. L’indice fiducia (flash) calcolata dalla Commissione europea indica per l’area euro un calo di 2,1 punti a quota -17,6; nella Ue -2,2 punti a quota -18,7. Entrambi gli indicatori sono al di sotto delle medie di lungo termine pari a -11,2 punti per l’area euro e -10,6 per la