STREAM: BOCCIATO RICORSO CONTRO AUMENTO CAPITALE

17 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Tribunale civile di Roma ha respinto il ricorso con procedura d’urgenza presentato dal Gruppo Cecchi Gori contro l’aumento di capitale di 540 miliardi deciso il 4 febbraio dal consiglio di amministrazione di Stream.

Laconica la reazione del Gruppo Cecchi Gori: “Non è nostro costume commentare le sentenze della magistratura. Ne prendiamo pertanto atto. Valuteremo il da farsi”.