Sharp investe per un nuovo impianto

2 Agosto 2007, di Redazione Wall Street Italia

Sharp Corp, numero uno in Giappone per gli schermi televisivi a cristalli liquidi, o Lcd, investirà 380 miliardi di yen (3,2 miliardi di dollari) per un nuovo stabilimento, per stare al passo con i concorrenti Sony Corp e Samsung Electronics Co. L’azienda inizierà a costruire l’impianto a Sakai, nella prefettura di Osaka, in novembre, e prevede di iniziare la produzione entro marzo 2010. La fabbrica avrà una capacità produttiva di 72 mila pannelli al mese.